La condizione delle rose in crescita per un fiore reciso

La condizione delle rose in crescita per un fiore reciso. È molto significativo, che nel nostro paese difficilmente ne incontriamo di appositamente stabiliti, una grande piantagione di rose per un fiore reciso. In alcune fattorie, tuttavia, vengono coltivate quantità minori o maggiori di cespugli di rose, ma l'assortimento varietale e il modo in cui vengono gestite queste piantagioni lasciano molto a desiderare. Inoltre, la resa di tali piantagioni primitive (a więc i dochodowość produkcji) è piccolo, che mina fondamentalmente il senso economico della loro esistenza. Considerando le ragioni di questo stato di cose, arriviamo alla conclusione, che è in gran parte dovuto alla concorrenza di questi vivai di rose, che i loro giovani, gli arbusti annuali vengono utilizzati per i fiori recisi nel periodo da luglio a ottobre, restituendo la merce a prezzi competitivi, perché lo trattano come un sottoprodotto. Il fatto che lo standard di qualità per i cespugli di rose sia stato introdotto nella produzione vivaistica ha in larga misura inibito l'uso frequente di materiale vivaistico giovane per i fiori recisi., ma dovrebbe comunque essere presa in considerazione una grande quantità di fiori, principalmente da asili nido non convenzionati, quindi non idoneo per la qualificazione annuale. Questa inevitabile concorrenza di alcuni vivai per la fornitura di fiori recisi al mercato non è chiaramente favorevole allo sviluppo di speciali piantagioni di fiori recisi al suolo, ma non esclude la loro esistenza. Osservazioni dallo spettacolo pratico, che tali piantagioni possono essere redditizie a condizione che siano adeguatamente stabilite e correttamente, guida progressiva. Il nostro mercato dei fiori richiede una fornitura molto abbondante di fiori recisi alla fine di giugno, allora, quando non c'è ancora materiale fiorito nei vivai; anche in queste condizioni i fiori recisi della prima fioritura primaverile sono assicurati. Anche i fiori recisi a settembre e ottobre sono molto richiesti, che parla anche a favore di tale coltivazione.

L'efficienza solitamente bassa delle nostre piantagioni di rose recise a terra è dovuta principalmente al loro uso eccessivo. Siamo già arrivati ​​a questo nella coltivazione in serra, che sostituiamo il materiale ogni 5-6 anni, nel terreno, sfruttiamo i cespugli fino alla loro completa distruzione, che è in media una dozzina di anni, quindi ci vuole troppo tempo ed è uno spreco.

Contrariamente alla coltivazione di fiori aperti, abbiamo un certo numero di aziende agricole specializzate nella coltivazione in serra nel paese. I grandi dominano qui, fattorie demaniali ben attrezzate, fornendo una produzione di alta classe. Ci sono anche aziende agricole cooperative e private, principalmente finalizzato alla coltivazione di rose sotto vetro. Ci sono stati enormi progressi in questo senso; l'attuale produzione di rose in vetro molato è molte volte superiore alla produzione del periodo tra le due guerre. Questo è il motivo per cui è menzionato qui, che i produttori di rose sotto vetro sono consumatori di grandi quantità di materiale vivaistico, quindi influenzano la sua domanda e, di conseguenza, lo sviluppo della produzione vivaistica.

L'enorme progresso nel campo della produzione di rose in serra riguarda principalmente la coltivazione in serra, su letti piani e rialzati; questa coltura è comunemente chiamata estate. Per questo tipo di coltivazione si usa la nostra solita, materiale per vivai di mercato, nella scelta migliore, nasce per gemmazione sui tipi Rosa canina e Rosa multiflora.