Analisi del suolo

Analisi del suolo.

Grazie agli sforzi dei giardinieri dedicati, i terreni che sono stati coltivati ​​in orti coltivati ​​da molto tempo sono generalmente buoni are. Il mio giardino è abbastanza grande. I suoi precedenti proprietari hanno fatto tutto il possibile, che il terreno vicino alla casa è adatto alla coltivazione di piante ornamentali e ortaggi. E in realtà, la terra qui è fertile e facile da curare. Tuttavia, più lontano da casa, più argilla mista a pietre. Il terreno è molto compatto, è difficile da scavare, e quando è bagnato, diventa appiccicoso. Nel caso dell'area intorno a una nuova casa, a seguito dei lavori di costruzione eseguiti, i singoli strati di terreno sono molto spesso mescolati, per cui il terreno genitore può rimanere in cima. Ci vuole molto lavoro e ancora più pazienza per migliorare la composizione e la struttura di tale terreno.

Analisi professionale del terreno:
• Possiamo esternalizzare un'analisi dettagliata del suolo a stazioni chimiche e agricole regionali, che determinerà il suo tipo, reazione (unitamente alla determinazione delle dosi consigliate di calce) e abbondanza di potassio, fosforo e magnesio.

Ci sono diversi tipi di terreno intorno alla tua nuova casa. Questi possono essere ben permeabili, ma povere terre sabbiose; fertile, terreni argillosi pesanti o con caratteristiche intermedie. Alcuni sono acidi, altri alcalini. Le proprietà del suolo hanno una grande influenza sulla selezione delle piante, che coltiveremo nel nostro giardino. Vale quindi la pena conoscere bene il tipo di terreno, prima di decidere di piantare piante specifiche. La vita del giardiniere è molto più semplice e divertente, se le azioni sono adeguate alle condizioni pedoclimatiche prevalenti, invece di combatterli. Controlliamo, che possibilità ci dà il suolo e ad essi adattiamo le piante coltivate, evitando inutili fallimenti. Più sappiamo del suolo, più facile sarà per noi migliorarne la qualità.

La struttura del suolo

La struttura del suolo è il tipo e il modo di connessione reciproca, nonché la disposizione spaziale delle sue particelle solide. Ha una grande influenza sulla capacità di stoccaggio di acqua e sostanze nutritive. Corretta, la struttura bitorzoluta del terreno consente di trattenere più acqua per le piante e il terreno è ben ventilato. Se arricchiamo il terreno con materiale organico, questo migliorerà significativamente la capacità di stoccaggio dell'acqua. I componenti contenuti nella soluzione del terreno sono principalmente sotto forma di ioni direttamente disponibili per le piante.

Un semplice test:
• Possiamo dire molto sul suolo, solo controllando la sua consistenza. Un semplice test del tipo di terreno è il seguente: formare tra le mani una palla di terra umida e lanciarla delicatamente verso l'alto, come una palla. Il terreno sabbioso sarà difficile da formare, e se lo facciamo, la terra si disperderà nelle tue mani dopo il primo lancio. Terreno medio, terreno sabbioso (a cui teniamo di più), si formerà facilmente e si sfalderà solo dopo il secondo o il terzo lancio. Possiamo lanciare una palla di terreno argilloso all'infinito.