Piante consigliate per fertilizzante verde

Piante consigliate per fertilizzante verde.

Erba medica (Medicago sativa)

Una leguminosa che produce un forte apparato radicale, assicurando un profondo allentamento del terreno. Rapida crescita della parte aerea su terreni fertili. Non ama i terreni umidi, tollera posizioni asciutte e soleggiate. La Lucerna può essere seminata dalla primavera all'estate e scavata in estate o lasciata per l'inverno. Arricchisce il terreno con macroelementi e calcio.

Grano saraceno (Fagopyrum esculentum)

Una pianta annuale caratterizzata da una crescita rapida e un apparato radicale profondo. Tollera terreni poveri, compreso acido. Seminiamo il grano saraceno in estate e lo scaviamo dopo uno o tre mesi. È una buona fonte di calcio. I fiori attirano utili sirfidi, le cui larve si nutrono di afidi.

Trifoglio rosso sangue (Trlfolium incamatum)

Popolarmente conosciuto come un incarnato. I suoi fiori, attirare le api, sono così belli, che molti giardinieri ci stanno scavando, solo quando fiorisce. Semina primaverile o estiva; di solito dopo due o tre mesi. Bassa resistenza al gelo. Predilige terreni leggeri.

Trifoglio di prato (Trifolium pratense)

Si chiama anche trifoglio rosso. Seminiamo dall'inizio della primavera al | Estate inoltrata, preferibilmente su terreni argillosi sabbiosi. Scaviamo dopo un periodo da tre a 18 mesi.

Kozieradka (Trigonella foenum-graecum)

Chiamato anche il trifoglio greco. È una pianta annuale che arricchisce il terreno di azoto. Lo seminiamo in primavera o in estate e lo scaviamo dopo due o tre mesi. Preferisce terreni permeabili.

Fava (faba assuefacente)

Leguminoso legante l'azoto. Lascia un terreno con un'ottima struttura. Seminiamo i semi in primavera o in estate. Lasciare le fave utilizzate in estate per le colture intercalari per l'inverno e scavarle all'inizio della primavera.

Segale (Cereali di segale)

Ad alcuni giardinieri non piace questa pianta. Sono spaventati, che la sua coltivazione possa fare impressione, che stanno trascurando il loro giardino, permettendo, crescere troppo con l'erba. La segale, invece, migliora notevolmente la struttura dei terreni pesanti, è anche una pianta resistente al gelo. Possiamo seminare dalla primavera all'autunno, meglio, comunque, a fine estate o autunno, e scavalo in primavera.

Lupino a foglie strette (Lupinus angustifolius)

Una leguminosa che arricchisce il terreno di azoto. L'apparato radicale profondo contribuisce al miglioramento della struttura del suolo e alla mobilitazione dei nutrienti dai suoi strati più profondi. Semina primaverile o estiva.

Senape bianca (sinapsi alba)

È caratterizzato da un rapido aumento della massa verde. Lo seminiamo in primavera o in estate e lo scaviamo dopo un periodo di due, tre mesi, al più tardi durante la fioritura. Predilige terreni ben drenati.

Facelia (Phacelia tanacetifolia)

Questa è un'altra pianta, i cui fiori blu deliziano i giardinieri e attirano le api. Possiamo seminare dall'inizio della primavera all'inizio dell'autunno. Scaviamo dopo un periodo da uno a tre mesi.

erba medica renale (luppolina medica)

Una pianta farfalla, che possiamo seminare dalla primavera all'estate e partire per l'inverno. Non tollera i terreni acidi, ma cresce bene nelle zone ombreggiate.

Veccia comune (Vicia sativa)

Una leguminosa che arricchisce il terreno di azoto. Seminare la veccia in inverno in estate o in autunno e scavare in primavera. Un ottimo fertilizzante verde per la coltivazione delle crocifere.

La spa è forata (Claytonia perfoliata)

Tollera bene l'inverno, praticamente tutto l'anno, fornendo abbondantemente massa verde, che possiamo usare come ingrediente nelle insalate, cibo per pollame, materiale di compostaggio o scavarlo come concime verde.

miscele

Per il sovescio, possiamo anche coltivare con successo miscele di varie piante. In terreni leggeri si usa spesso una miscela di lupino giallo e seradella, e su terreni pesanti – un misto di lupino blu e piselli di campo.