Scavare il terreno – corso di lavoro – Prepara il sito

Scavare il terreno – corso di lavoro.

Prepara il sito.

1. Indichiamo il perimetro dell'area, che andremo a scavare, e poi dividerlo in campi più piccoli, siamo in grado di affrontare rapidamente. Questo dovrebbe essere affrontato razionalmente, perché scavare è un lavoro molto duro – le persone in cattive condizioni di salute non dovrebbero farlo senza prima consultare un medico. Non dimentichiamoci di guanti e scarpe appropriati. Prima di iniziare a scavare, vale la pena riscaldarsi, fare un lavoro leggero per un po'.

2. Sarchiamo il terreno ad una distanza di circa un metro dal primo solco previsto. Quando scaviamo la superficie, rimuoviamo le erbacce entro una distanza di un metro dall'ultimo solco, ecc.. Pertanto, scaviamo e diserbo alternativamente, grazie al quale questi lavori non sembrano così noiosi e stancanti. Ricordiamoci, per mantenere una posizione eretta durante lo scavo. Proviamo a piegare le ginocchia, non la colonna vertebrale.

3. È molto più facile tagliare pezzi di terra più sottili. Tagliare e girare spesso, ci stanchiamo presto.

4. Facciamo il lavoro con metodo, senza fretta. Dopo aver rigirato un pezzo di terra, tagliare il solco con la vanga, schiacciandolo in grumi più piccoli. Possiamo schiacciare ancora di più quest'ultimo, battendoli con la parte inferiore della lama. Quando scaviamo, rimuoviamo con cura tutte le radici, pietre e spazzatura, mettendoli in secchi o carriole separati! Possiamo bruciare le radici, e metti insieme le pietre in un unico luogo, per poterli utilizzare in seguito, per esempio.. quando si incorporano i post. Tale spazzatura, come bottiglie di plastica plastic, fili arrugginiti o batterie usate, difficilmente saremo in grado di riutilizzare.

5. Scavare sarà più agevole, se mettiamo da parte il terreno del primo scavo, per essere successivamente trasportato in una carriola fino alla fine della superficie scavata. Riempiremo l'ultimo solco con esso.

6. Scavare porterà risultati migliori, se allentiamo il fondo con un forcone prima di riempire il solco.

7. Quando scaviamo, spesso fertilizziamo il terreno con compost o letame. È meglio spargere il fertilizzante con un forcone in fondo al solco. Un altro modo è spargere il fertilizzante sulla superficie alcune settimane prima del trattamento pianificato, e poi scavalo con la terra. Scavare è un buon momento, mescolare il terreno con la ghiaia, che migliorerà la sua permeabilità, o con fertilizzante artificiale, che lo arricchiranno di minerali essenziali. Il materiale sciolto si mescola meglio con il terreno, quando lo stendiamo sulla superficie prima di scavare.

8. Usa una vanga per tagliare più pezzi di terra e capovolgila, copriamo il solco.

9. Quando raggiungiamo la fine della superficie scavata, usiamo una carriola per trasportare il terreno dal primo scavo e posizionarlo nell'ultimo solco.

10. La superficie scavata dovrebbe essere il più uniforme possibile. È molto importante, che il terreno si assesti e diventi sufficientemente compatto, prima di piantare o seminare piante in esso. Fino ad allora, dovremmo rimuovere regolarmente le erbacce, che probabilmente appariranno in gran numero.