balcone

balcone

Balconi – è l'elemento funzionale e decorativo più comune di un edificio. Nel corso dei secoli, la sua forma e le sue dimensioni hanno assunto tante forme diverse, che nessuno può definire il limite del suo ulteriore sviluppo. Nuove soluzioni costruttive e materiali aprono ampie possibilità per i progettisti, consentendo una ricca sagomatura del piano della facciata.

Maxwell Ery nel suo libro "Fine Bulding" presenta i valori e i valori di utilità del balcone: “Il balcone è questo per l'appartamento, che giardino per una casa: estensione dello spazio per il tempo libero all'aria aperta, scappare dalla chiusura, contatto con la natura. Il primo compito è dissipare la sensazione di claustrofobia aprendosi allo spazio circostante”. Il balcone permette di uscire, fuggire dall'interno chiuso, entrare in contatto con un ampio spazio. Crea la possibilità di osservazione multidirezionale della vita di strada, verde esterno.

Il balcone provoca relativamente poca ombreggiatura della stanza inferiore. Il suo svantaggio è la mancanza di una copertura laterale, proteggendo dal vento e limitandone l'utilizzo ai mesi estivi e alle giornate senza pioggia. Questo svantaggio può essere eliminato in una certa misura costruendo pareti di vetro, appendendo tende da sole, usando piante rampicanti, di cui - su appositi supporti e griglie – puoi creare pareti verdi o gazebo.

Il design e la creatività del balcone contribuiscono alla forma e alle dimensioni del balcone, costruzione, selezione dei materiali, colore, posto sulla facciata. I balconi tendono ad essere piccoli, grande, Single, Gemelli, collegati in serie, angolo, nell'avanguardia del palazzo. Differiscono non solo per le dimensioni, ma anche la forma dei solai dei balconi e delle balaustre.

I balconi in legno sembravano essere i primi. Fino ad ora, puoi trovare case in piccole città e in alcuni villaggi, le cui pareti a capanna sono dotate di balconi di collegamento ai soggiorni mansardati. Nelle case più alte (storia unica) spesso decorano il prospetto frontale, anche per tutta la sua lunghezza. Un elemento inseparabile di questi balconi sono le balaustre realizzate con assi in disposizioni orizzontali o verticali, spesso in modo decorativo decorative. Balconi in pietra – in passato era un elemento caratteristico delle case popolari urbane. Profilato, lastre di pietra erano poste su supporti riccamente intagliati. La lastra era sormontata da una balaustra di balaustre in pietra. Nonostante il suo peso, i balconi in pietra avevano il carattere di sculture traforate e merletti; erano perfettamente integrati nello sfondo della facciata.

W XIX w. i balconi sono stati costruiti su supporti fatti di travi in ​​acciaio, con rete e rifinito in modo decorativo con stucco. Un'altra variante dei balconi di questo periodo era la soluzione di mensole e ringhiere in ghisa. Ma solo nel XX secolo. le soluzioni per balconi hanno raggiunto una varietà senza precedenti. Come le lastre del balcone, anche le balaustre assumevano varie forme, e l'uso di vari materiali - legno, acciaio, pietra, calcestruzzo, vetro e plastica – permesso per la loro ricca formazione. Le grandi superfici degli edifici residenziali con una moltitudine di balconi illustrano la suddivisione della cubatura in innumerevoli piccoli appartamenti, con il diritto di possedere un balcone. Tuttavia, che questi prodotti dell'arte architettonica non debbano rimanere solo arte per l'arte, dovrebbe essere adeguatamente gestito. Il balcone non è un ripostiglio aggiuntivo per oggetti che non si adattano all'interno. Anche lui non è uno zoppo, dove i mobili in esubero sono temporaneamente immagazzinati, casse e valigie, pentole e lavabi imbottiti. balcone – proprio come la sala all'interno – è una vetrina esterna dell'appartamento. Questo obbliga gli inquilini a mantenere tale ordine su di esso, come all'interno; le pulizie potrebbero essere chiamate mini-programma mini: è un requisito ordinale incondizionato; il programma esteso includerà la decorazione – in misura maggiore o minore – balcone con verde e fiori.

Per facilitare ai futuri utenti la sistemazione dei balconi, la disposizione - e anche l'esecuzione - dei contenitori dovrebbe essere pianificata già in fase di progettazione architettonica.