L'importanza del verde per i cittadini, insediamenti, casa

L'importanza del verde per i cittadini, insediamenti, casa.

Sole, aria, verde – sono le condizioni fondamentali e necessarie per il normale sviluppo umano, tuttavia, il percorso per comprendere questa verità è stato lungo e difficile.

La città medievale era un compatto complesso di case strette – nelle strade strette – chiusa con un anello di mura difensive. Seguendo l'esempio dell'architettura creata nelle condizioni del caldo clima mediterraneo, la costruzione europea per molti secoli ha limitato l'accesso dell'aria e della luce solare agli interni residenziali. Ciò ha avuto un'influenza decisiva sul rapporto tra la dimensione e il numero di aperture delle finestre rispetto alle superfici delle pareti esterne dell'edificio. Il progressivo spostamento dell'edilizia residenziale oltre le mura e l'urbanizzazione delle zone sempre più fredde d'Europa hanno modificato negli anni i requisiti per l'edilizia residenziale, che ha portato all'apertura sempre più ampia delle finestre per la luce e il verde.

Il costante sviluppo della tecnica costruttiva della casa ha permesso di ampliare la superficie delle finestre, dotare gli appartamenti di logge, balconi e terrazzi. È stato un passo decisivo per lasciare un interno chiuso in uno spazio aperto, stabilire un contatto più stretto con il sole, una brezza fresca, vita di strada. Tuttavia, il contatto di un appartamento medio con il verde era ancora limitato principalmente ai giardini che circondavano le residenze del palazzo.

Infatti, era solo nelle soluzioni architettoniche del XIX secolo. è nata una comprensione dei valori, che aria ha per la vita degli abitanti delle città a sviluppo spontaneo, sole e verde. Accanto ai complessi verdi che circondano i palazzi, stanno nascendo i parchi cittadini, accessibile a tutti. Il ruscello verde scorre nelle strade, gli alberi sono piantati sui marciapiedi, stabilisce prati arricchiti da arbusti e fiori.

Il XX secolo introduce il verde nei quartieri residenziali di nuova costruzione e nelle città di grande attualità. L'urbanistica dei complessi di nuova concezione ha fatto a pezzi gli edifici periferici, partiva dal sistema ottocentesco degli annessi locativi, cantieri-pozzi chiusi, ha trattato il verde non solo! come fattore decorativo. Tutti gli elementi verdi, come gli alberi, arbusti e prati, sono diventate una delle condizioni più importanti per la vita moderna, una garanzia di salute migliore, protezione contro il rumore persistente di una moderna strada cittadina.

Al giorno d'oggi, dove trascorre il cittadino 5/6 notti in stanze chiuse della casa, uffici, tram, autobus, nasce la corsa allo svago, fuggire all'aria aperta, al sole senza fumo, acqua limpida del lago, vegetazione forestale non contaminata da gas di scarico. Ma le vacanze o la ricreazione del sabato-domenica sono spesso limitate da difficoltà di comunicazione, costo alto. Quindi resta a disposizione dei sottovalutati, poco, ricreazione quotidiana – riposa nel giardino più piccolo del nostro balcone o loggia. Balconi, logge e terrazze sono un'estensione dell'interno residenziale non racchiuso da mura, aperto al sole, aria, verde. Un edificio residenziale contemporaneo cessa di essere cupo solo grazie ai nidi di rondine di balconi e logge segnate da chiaroscuri, grumoso, blocco di cemento. Balconi e logge, nella condizione in cui l'appaltatore li trasferisce ai residenti, di solito, però, sono un elemento decorativo morto, spesso usato come un pratico pasticcio, magazzino spazzatura. I piccoli, superfici aperte, inseparabile dall'appartamento, non possono essere utilizzati nel loro stato incompiuto. Per servire la suddetta piccola ricreazione, richiedono un'attenta gestione del verde, fiori.

L'aspetto diffuso delle piante negli appartamenti, finestre, sui balconi avvenne nel XIX secolo., svilupparsi spontaneamente nel XX secolo. Utenti che vogliono scegliere la migliore soluzione nel campo del verde, coltivare piante e fiori rampicanti e organizzare adeguatamente un luogo di riposo in modo funzionale, la ricca letteratura viene in soccorso. Numerosi libri e riviste colorate si dedicano a questo – una volta un po', ma quanto è importante oggi – il soggetto molto spazio. E sì, come un grande verde urbano, che non solo decora, ma migliora anche le condizioni di vita, si e il piccolo, balcone-loggiawa, non solo aggiunge colore alle facciate, ma fornisce le condizioni per un piacevole, sano riposo e isola da fastidiosi influssi esterni. Su balconi e logge più grandi, puoi creare un mini-giardino domestico, e utilizzando varie specie di piante rampicanti per renderle ombreggiate, gazebo verdi. nel caldo, giorni d'estate, dopo una giornata di caldo, balcone annegato in fiori e festoni di verde vinaccia, diventerà un'oasi di pace, "Giardino pensile di Babilonia".

E quando tutti i proprietari di balconi e logge si prendono cura del loro sviluppo, le nostre case avranno un aspetto diverso, strada, insediamenti. Le facciate fantasma con centinaia di balconi morti scompariranno, con le orbite scure della loggia.

Forse, l'unica scatola che brucia di gerani rosso fuoco incoraggerà altri inquilini a decorare i propri balconi, diventerà un punto esclamativo innescando un'iniziativa diffusa per migliorare la vita tra il fascino verde, balconi fioriti, loggii, terrazze.