Piantare le piante correttamente

Piantare le piante correttamente.

Un buon inizio è una garanzia di successo. Sono garantite un'attenta preparazione del terreno e il corretto metodo di semina, che negli anni un letto perenne assomiglierà a un colorato tappeto floreale.

La vista di un letto perenne dovrebbe essere una gioia per molti anni, quindi è molto importante preparare con cura il substrato prima di piantare le piante. Nel caso di aiuole selvatiche ed erbacee, significa il loro completo scavo, una zappa o una forchetta possono essere utilizzate per allentare il terreno su aree già coltivate. In questa occasione, estraiamo e raccogliamo lateralmente tutte le radici delle erbacce, come gramigna, anziano di terra, gloria mattutina o ranuncolo. È un lavoro piuttosto laborioso, perché anche i più piccoli pezzi di radice devono essere rimossi – se li lasciamo, in primavera produrranno sicuramente nuovi germogli.

Quindi dovrebbe essere esaminata la qualità del suolo. Allentare i terreni molto pesanti con un alto contenuto di argilla aggiungendovi sabbia. I terreni sabbiosi richiedono l'aggiunta di farina minerale, migliorando la loro capacità di trattenere l'umidità. I terreni di torba possono essere trasformati in un eccellente terreno da giardino, aggiungendo sabbia a loro, farina minerale, lime e compost.

Infine, è necessario determinare il contenuto di nutrienti del suolo. Il modo più semplice è inviare il campione di terreno ad una stazione chimico-agraria regionale o ad un laboratorio privato. I risultati del test ti permetteranno di selezionare correttamente la composizione dei fertilizzanti utilizzati.

Il corso di piantare piante:

Nessun terreno nudo può essere lasciato nel letto perenne.

Innaffia le piante perenni appena acquistate prima di piantare. Solo dopo possiamo piantarli in sconto.

Le vecchie piante possono essere rimosse dal terreno con un forcone, allentare il terreno ed estrarre le radici delle infestanti, gramigna o sambuco.

Concimi organici a lunga durata, farina minerale, gli ammendanti o altri ammendanti sono mescolati con il coltivatore.

Le piante sono poste nel letto secondo il piano, correggendolo, se necessario. Le distanze tra le diverse piante non sono le stesse.

La zolla della radice non può essere danneggiata trapiantando la pianta. Giriamo la pianta, afferrare sotto la zolla e rimuovere il vaso.

Sistemare le piante nei pozzi scavati con una piccola spatola. Quindi compattiamo a mano con cura il terreno attorno a ogni pianta.

Alla fine, innaffiamo abbondantemente lo sconto, preferibilmente con un ampio getto d'acqua da un tubo da giardino, che non liscivia il suolo.

Per evitare che i semi di erbaccia germoglino, Coprire la superficie del terreno tra le piante con pacciame di paglia o substrato di corteccia.

Per lavorare su una battuta già piantata, sono adatti strumenti più stretti. Puoi lavorare con una zappa in luoghi tra le piante.

La maggior parte delle piante perenni richiede riparo dal freddo solo durante gli inverni freddi e senza neve. È meglio coprirli con rami di conifere.

Le piante buone crescono più velocemente.

Conoscersi però, un po' sulle piante, abbiamo meno problemi a trovare i migliori esemplari nel negozio di giardinaggio. Nei negozi di giardinaggio rinomati, di solito puoi fare affidamento sulla qualità delle piante offerte lì. In altri casi, dovresti guardare i cespi di radici delle piante che acquisti – devono essere ben radicate, niente marroni, posti marci. Inoltre, le radici non devono sporgere dal foro sul fondo del vaso – dovranno essere strappati durante il trapianto, che ostacolerà la sua ulteriore crescita. Le piante selezionate dovrebbero essere pulite, cioè, rimuovere i frammenti morti, erbacce e possibilmente substrato di torba. Taglia i germogli troppo alti – farà risparmiare alla pianta uno sforzo inutile.

Per piante perenni vendute senza zolla intera, tagliare radici troppo lunghe alla larghezza di una mano.

Legno in giardino.

Substrati di corteccia e resti sminuzzati di rami vengono sempre più utilizzati come pacciame e materiale per sentieri. Anche i resti compostati a base di legno sono i benvenuti nei letti perenni perché contengono potassio, che non si trova in quantità sufficiente nella maggior parte dei fertilizzanti minerali.

Concimazione e copertura dell'abbuono.

Quando prepariamo un letto per la semina, lo arricchiamo con fertilizzanti organici, con terriccio compost o altri materiali che migliorano la composizione del suolo e il contenuto di nutrienti. Ripetiamo la fertilizzazione ogni anno, nel mese di marzo, aprile o maggio. Alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, copriamo inoltre il letto con uno strato di humus o terriccio. Particolare cura dovrebbe essere presa per il terreno sotto le piante perenni (flox estivi, larkspur, girasoli e astri perenni).

Modi di prendersi cura delle piante perenni.

L'irrigazione abbondante è una delle misure più importanti per la cura delle piante perenni. Funziona meglio tra le piante, tubo spray con fori. Tali tubi possono essere acquistati presso un negozio di giardinaggio, si può anche adattare un vecchio tubo da giardino, perforandolo con un ago caldo.

Le forti piogge e i venti possono far piegare al suolo le piante perenni alte. Ecco perché dovresti legarli ordinatamente alle canne di bambù o utilizzare supporti speciali. Alcune delle piante perenni ornamentali, per esempio, astri del New England e astri della Nuova Zelanda, diventerà più durevole, se a fine giugno li accorciamo di circa un terzo della loro altezza.

Grazie al taglio – doppia fioritura.

Larkspur, aggettivo, doratura estiva, lupino e salvia non solo tollerano perfettamente la potatura post-fioritura, ma dopo la potatura rilasciano di nuovo i boccioli dei fiori. Solo dopo che questi fiori sono caduti i germogli possono essere tagliati radicalmente.